Sulle tracce del crimine

Viaggio nel giallo e nero Rai

di Autori vari 


Saggi, testimonianze, fotografie di sc ena conduc ono il lettore
sulle tracc e di un genere che è stato tra i più amati e seguiti
della televisione italiana lungo tutta la sua storia, a cominciare
dalle primissime trasmissioni, negli anni Cinquanta.
Lungo s ette dec enni il pubblic o si è appassionato agli enigmi
che venivano via via risolti dagli investigatori degli sceneggiati
e delle serie Rai: a volte ispirati a figure letterarie, come Maigret,
o l’Ingravallo di Gadda, o il commissario Montalbano,
altre volte frutto di un’invenzione originale, a cominciare
dal tenente Sheridan. Al giallo classico si sono venuti man mano
affiancando nuovi sotto-generi, le storie gotiche come le atmosfere
ambigue del noir. Il bianco e nero ha lasciato il posto al colore,
e sono emersi nuovi stili, ma a rivederli oggi anche molti
dei polizieschi più antichi ci appaiono tuttora di straordinaria qualità.
Poche forme narrative hanno mostrato con tanta fedeltà come stava
cambiando l’Italia, dai delitti e processi celebri della cronaca nera,
alle vicende di terrorismo e di mafia, alla vita urbana del nuovo
millennio, nel nord e nel sud, nelle metropoli e nelle città
più piccole ma comunque dotate di una loro forte identità.
Sulle tracce del crimine è anche un’indagine sorprendente
nella storia e nella memoria del Paese.

di

Saggi, testimonianze, fotografie di sc ena conduc ono il lettore
sulle tracc e di un genere che è stato tra i più amati e seguiti
della televisione italiana lungo tutta la sua storia, a cominciare
dalle primissime trasmissioni, negli anni Cinquanta.
Lungo s ette dec enni il pubblic o si è appassionato agli enigmi
che venivano via via risolti dagli investigatori degli sceneggiati
e delle serie Rai: a volte ispirati a figure letterarie, come Maigret,
o l’Ingravallo di Gadda, o il commissario Montalbano,
altre volte frutto di un’invenzione originale, a cominciare
dal tenente Sheridan. Al giallo classico si sono venuti man mano
affiancando nuovi sotto-generi, le storie gotiche come le atmosfere
ambigue del noir. Il bianco e nero ha lasciato il posto al colore,
e sono emersi nuovi stili, ma a rivederli oggi anche molti
dei polizieschi più antichi ci appaiono tuttora di straordinaria qualità.
Poche forme narrative hanno mostrato con tanta fedeltà come stava
cambiando l’Italia, dai delitti e processi celebri della cronaca nera,
alle vicende di terrorismo e di mafia, alla vita urbana del nuovo
millennio, nel nord e nel sud, nelle metropoli e nelle città
più piccole ma comunque dotate di una loro forte identità.
Sulle tracce del crimine è anche un’indagine sorprendente
nella storia e nella memoria del Paese.

Disponibile in

Brossura

eBook

Edizione 2020
Listino € 25.00
  • Disponibile
  • Acquista

Brossura

eBook