Paolo Taggi


 (Novara 1956) ha ideato o adottato più di cinquanta programmi visivi. Tra i primi, Io confesso, Complotto di famiglia, il Castello di Domenica In, Al posto tuo, Per un pugno di libri, Il  Grande Talk, Black Box. Tra i secondi, Stranamore, Turisti per caso, Dove ti porta il cuore, La Talpa, Vuoi ballare con me? È stato direttore creativo di Endemol Italia e dell’area teorica della Scuola Autori Rai; attualmente dirige Triangle e Plastic Multimedia. Docente universitario, svolge una intensa attività didattica in Italia e all’estero. Tra i suoi libri recenti: Il DNA dei programmi Tv (Roma, 2008); Morfologia dei format televisivi. Come si fabbricano i programmi di successo (Roma, 2007); Il Manuale della Televisione. Le idee, le tecniche, i programmi (Roma, 2003); Storie che guardano. Andare al cinema tra le pagine dei romanzi (Roma, 2002); Vite dei format. La Tv nell’era del Grande Fratello (Roma, 2000).

 Paolo Taggi (Novara 1956) ha ideato o adottato più di cinquanta programmi visivi. Tra i primi, Io confesso, Complotto di famiglia, il Castello di Domenica In, Al posto tuo, Per un pugno di libri, Il  Grande Talk, Black Box. Tra i secondi, Stranamore, Turisti per caso, Dove ti porta il cuore, La Talpa, Vuoi ballare con me? È stato direttore creativo di Endemol Italia e dell’area teorica della Scuola Autori Rai; attualmente dirige Triangle e Plastic Multimedia. Docente universitario, svolge una intensa attività didattica in Italia e all’estero. Tra i suoi libri recenti: Il DNA dei programmi Tv (Roma, 2008); Morfologia dei format televisivi. Come si fabbricano i programmi di successo (Roma, 2007); Il Manuale della Televisione. Le idee, le tecniche, i programmi (Roma, 2003); Storie che guardano. Andare al cinema tra le pagine dei romanzi (Roma, 2002); Vite dei format. La Tv nell’era del Grande Fratello (Roma, 2000).