Michele Perri


nato nel 1950, giornalista e scrittore, lavora in RAI. Ha scritto saggi su argomenti storici quali il Risorgimento in Calabria, la storia della grande criminalità nell’Ottocento, il rapporto tra politica, mafia e giustizia, la Questione meridionale e il Fascismo nel Mezzogiorno d’Italia. Ha pubblicato, tra gli altri: “Giornalisti a sedici anni”(Due Emme,1990), “La Repubblica del Presidente” (Rubbettino,1992),    “Come nasce una mafia” ( Periferia,1994), “ Il calabrese che fece grande Bob Dylan” con Bruno Campagna ( Klipper,2006). Dal suo libro, “ Come nasce una mafia”, recensito dal giudice Antonino Caponnetto,gli studenti del Liceo scientifico di Cetraro (Cs) hanno tratto “Il caso Sardo” ( 1999), cortometraggio sul primo omicidio politico della ‘ndrangheta in Calabria. Con il romanzo “ Il monocolo” ( Rai Eri, 2011) ha vinto la seconda edizione del Premio “Narrerai”.

 

Scritti da Michele Perri