Maricla Boggio


Maricla Boggio è laureata in legge e diplomata in regia all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica -dove insegna scrittura drammaturgica – con Orazio Costa. Dirige la rivista teatrale Ridotto. Fra i testi teatrali, è autrice di Mamma Eroina, Gardenia, Maria dell’Angelo, Il volto velato, Schegge–vite di quartiere,Pirandello/Abba-frammenti, Ritratto di Sartre da giovane, Spax, Humanae Via Crucis e La monaca portoghese. Tra i premi ottenuti: tre IDI (Istituto del Dramma Italiano), Candoni, Studio 12, Fondi La Pastora, G. Fava, Premio Matteotti 2005 e 2011.Tra i film per la Rai, ha scritto e diretto Marisa della Magliana, Natuzza Evolo–il dolore e la parola, con il coordinamento antropologico di Luigi M. Lombardi Satriani, e Storie dallo Spallanzani sull’Aids. È autrice dei romanzi La Nara-Una donna dentro la storia, (Jacabook); Maria Urtica, un’infanzia nel ’45, (Besa editrice);Farsi male (Falzea editore). Docente di creatività teatrale presso la facoltà di Scienze Psicopedagogiche e Sociali dell’Università Pontificia Salesiana, ha pubblicato con Bulzoni quattro volumi su Orazio Costa ed il suo metodo mimesico. Di recente pubblicazione,L’anima tragica-quattordici drammi fra cronaca e storia,(editrice BE@A Entertainment & Art).

Scritti da Maricla Boggio