Francesco Petretti


Noto biologo e naturalista, collaboratore del Wwf e tra gli autori di “Geo & Geo”, programma in cui conduce una rubrica da molti anni, ha un approccio concreto e positivo ai temi ambientali. È convinto che una vita ecologicamente corretta non soltanto sia ormai indispensabile, ma garantisca anche una miglior qualità della vita. Per questo tutti dovremmo averla come obiettivo. Petretti è anche ornitologo, infatti si è dedicato allo studio degli uccelli da quando era un ragazzo, tanto che la sua prima relazione scientifica fu pubblicata sulla Rivista italiana di Ornitologia quando aveva tredici anni. Oggi insegna Comunicazione della Scienza presso l’Università degli Studi del Molise e Gestione delle risorse animali presso l’Università degli Studi di Camerino, ma continua a essere un uomo di campagna e trascorre gran parte del suo tempo seguendo la vita degli animali negli ambienti naturali.
Ama disegnare gli animali e raccontare la loro vita, anche attraverso favole e storie che animano i suoi interventi televisivi. I suoi studi sulle otarde e sulle pernici sono divenuti oggetto non solo di relazioni scientifiche, ma anche di testi di narrativa illustrati con i suoi acquerelli.
Ha lavorato a lungo nella Lega Italiana per la Protezione degli Uccelli e nel WWF ed è stato direttore dei programmi per la biodiversità di questa associazione.
Autore e regista di documentari naturalistici e scientifici trasmessi dalle maggiori reti televisive italiane nei programmi PAN Storie Naturali (RAI3), il Mondo di Quark (RAI1), Geo & Geo (RAI3). I suoi documentari sono stati premiati a festival internazionali. E’ co-autore e co-presentatore del programma di RAI 3 Geo & Geo, al quale prende parte dal 1997, consulente scientifico del programma televisivo Quark ed è stato autore e conduttore radiofonico per RAI2 (L’Anello di Re Salomone), per RAI3 (La pagina della Scienza) e per Stream TV (Spazio Verde) ed esperto nei programmi di Maurizio Costanzo.
Ha scritto testi a carattere divulgativo sulla natura e sull’ambiente fra cui “Atlante della Natura in Italia” (Edit.Pizzi), “Animali da salvare” (Rizzoli), “La Natura in Tasca” (collana di guide, Mondadori),  ed è anche autore di libri per bambini tra i quali “ Maestà, permette una domanda…” ( + audiocassetta, Rai Eri, 2000) e “ Le favole di Geo” ( Rai Eri, 2004). Con i suoi libri ha vinto il premio Cultura del Mare (San Felice Circeo), il Premio Letteratura naturalistica (Parco nazionale della Maiella, Abbateggio) e la menzione per la divulgazione scientifica nel Premio Trabucco (Parco nazionale del Gargano