Auro Bulbarelli


Auro Bulbarelli (Mantova, 1970), giornalista, ha seguito le grandi corse in bicicletta sin da ragazzo. Per oltre dieci anni è stato prima voce del ciclismo in televisione. Nel 2009 è stato nominato vicedirettore di Rai Sport abbandonando così il ruolo di telecronista. Nel maggio 2010 ha pubblicato il suo primo romanzo Fuori tempo massimo. Due mesi dopo ha ricevuto una lettera autografa di Fiorenzo Magni che conteneva questa richiesta: “Sono arrivato a 90 anni, ho sempre detto di no a tutti ma credo sia giunta l’ora di scrivere il libro sulla mia vita e vorrei lo facessi tu”.  

Auro Bulbarelli (Mantova, 1970), giornalista, ha seguito le
grandi corse in bicicletta sin da ragazzo. Per oltre dieci anni è stato prima
voce del ciclismo in televisione. Nel 2009 è stato nominato vicedirettore di
Rai Sport abbandonando così il ruolo di telecronista. Nel maggio 2010 ha pubblicato il suo
primo romanzo Fuori tempo massimo.
Due mesi dopo ha ricevuto una lettera autografa di Fiorenzo Magni che conteneva
questa richiesta: “Sono arrivato a 90 anni, ho sempre detto di no a tutti ma
credo sia giunta l’ora di scrivere il libro sulla mia vita e vorrei lo facessi
tu”.