Angelo Mascolo


Angelo Mascolo nasce a Castellammare di Stabia nel 1987. Si è laureato all’”Orientale” di Napoli in Archeologia con una tesi in Epigrafia Latina, tesi sfociata in un progetto di ricerca sull’antica città romana di Nuceria Alfaterna in Campania. È giornalista professionista e collabora con diverse testate, tra cui Le Cronache Stabiesi e Il Gazzettino Vesuviano, Metropolis e lo storico quotidiano napoletano Roma. È appassionato di storia antica, poesia latinoamericana e cinema italiano del dopoguerra, ma gli autori che lo hanno davvero ispirato sono Pasolini e Calvino, oltre ai siciliani Sciascia e Camilleri. Il taglio della mezzaluna (2014, David and Matthaus) è il suo primo romanzo giallo. Palestra Italia è il primo capitolo di una serie noir ambientata nella Castellammare di Stabia della seconda metà degli anni ’40 con protagonista il commissario Vito Annone. Nel 2016 Palestra Italia ha vinto la Giara d’argento nella quinta edizione del Premio letterario La Giara.