La fabbrica televisiva

La Rai a Napoli

di Paquito Del Bosco  Chiara Antonelli  Francesco Pinto  Barbara Scaramucci 


Il Centro di Produzione Rai di Napoli nasce negli anni decisivi per la costruzione di un’identità del Servizio Pubblico: fine ’50, inizi ’60, e la sua ttività sarà coerente con le linee-guida che costruiranno l’idea stessa di televisione – non solo nel nostro Paese – e che influenzeranno in maniera determinante i modelli, le forme e le strutture produttive della Rai. Questo libro ricostruisce la storia del Centro dal punto di vista sia infrastrutturale che di fabbrica produttiva della televisione generalista con una strategia industriale fondata su scelte editoriali originali e di qualità, nuove rispetto a quelle offerte dal mercato e determinanti nel fare della Rai un gruppo editoriale articolato e complesso, vero e proprio centro culturale del Paese.

di

Il Centro di Produzione Rai di Napoli nasce negli anni decisivi per la costruzione di un’identità del Servizio Pubblico: fine ’50, inizi ’60, e la sua ttività sarà coerente con le linee-guida che costruiranno l’idea stessa di televisione – non solo nel nostro Paese – e che influenzeranno in maniera determinante i modelli, le forme e le strutture produttive della Rai. Questo libro ricostruisce la storia del Centro dal punto di vista sia infrastrutturale che di fabbrica produttiva della televisione generalista con una strategia industriale fondata su scelte editoriali originali e di qualità, nuove rispetto a quelle offerte dal mercato e determinanti nel fare della Rai un gruppo editoriale articolato e complesso, vero e proprio centro culturale del Paese.

Disponibile in

Brossura

Genere Arte e Fotografia
Listino € 35,00
  • Disponibile
  • Acquista

Brossura

eBook